giovedì 15 marzo 2012

Ho imparato che...

Ho imparato che le lacrime aiutano a crescere.
Che i ricordi non si dissolvono mai.
Che le parole al vento feriscono.
Ho imparato che più dai meno ricevi.
Che ignorare i fatti non cambia i fatti.
Che i vuoti non sempre possono essere colmati.
Che le grandi cose si cedono dalla piccole cose.
Che la ruota gira, ma quando ormai non te ne frega più niente.
Che non si finisce mai di imparare.




10 commenti:

  1. E' tutto vero. Ma cosa succede se a un certo punto ci si rifiuta di soffrire ancora, dopo tutto il dolore che già la vita ci ha arrecato e ci si rifugia in un proprio dolore più grande causato dal cibo? E' li che inizia l'inferno...e lì il dolore non ci da tregua, mentre la vita prima o poi la smette di ferirci e ci regala anche qualcosa di bello, il male che ci facciamo è concentrato giorno dopo giorno.
    Spero che tu non cada mia nella bulimia e nel dipendere dal cibo...mai...
    Ti stringo.

    RispondiElimina
  2. Ehh già. Sopratutto l'ultima. Non smetteremo MAI d'imparare ♥

    RispondiElimina
  3. E' tutto vero!
    Alcune cose purtroppo..

    RispondiElimina
  4. verissimo!!quando vorrei che la ruota girasse velocemente!

    RispondiElimina
  5. Sono parole dure, ma purtroppo sono vere. La vita è complicata, sarebbe bello non dover soffrire così..
    Ti seguo, un abbraccio :)

    RispondiElimina
  6. parole bellissime e verissime... hai ragione su tutti i punti eppure però bisogna aggiungere che nonostante tutte le difficoltà, le delusioni e le ferite subite non bisogna mai arrendersi, bisogna cercare e trovare in noi un po' di coraggio, e ti assicuro che tutti ce l'abbiamo, alzare lo sguardo e dire: io ce la posso fare!
    un bacio
    ps ti seguo

    RispondiElimina
  7. La verità. Belle parole, piene e profonde ma semplici da capire al tempo stesso.
    Ti sono accanto,

    Saya ♥

    RispondiElimina